L'ultima opera fortificata della Repubblica di Genova a Capraia (1790-1791)

Sample Image

Sample Image

L’ultima opera fortificata della Repubblica di Genova a Capraia: la "sortita” a protezione del forte San Giorgio
di Fausto Brizi

Forse qualcuno fra i tanti visitatori che ogni anno scendono alla torre del Bagno per tuffarsi nel limpido mare di Capraia avrà sostato perplesso di fronte a quei muretti sbrecciati che tuttora affiorano dalla vegetazione lungo il sentiero che sveltamente conduce all’insenatura sottostante. E forse i più curiosi si saranno interrogati su quale fosse la loro origine e quale la loro funzione. Per rispondere a tali quesiti, di certo non banali, occorre in realtà risalire molto indietro nel tempo. Nel 1790, il capitano ingegnere Antonio Ronco, all’epoca uno dei più capaci cartografi della Repubblica di Genova, si recò nuovamente a Capraia (vi era già stato nel 1767) per “verificare il tipo che molti anni addietro aveva levato dell’Isola della Capraja, e formare in seguito la perizia dei lavori, che fossero necessari di farsi in quella fortezza” [...]

Leggi il testo integrale in formato PDF

Di seguito le immagini citate nel testo ed alcune foto dello stato attuale della "cortina" e della Torretta del Bagno.

Vedi anche: Le Fortificazioni di Capraia

How to choose the best web hosting company and put your business to the next level.
Joomla Templates designed by Joomla Hosting